Consumo di carburante e valori di emissione per Aventador S - Consumo di carburante combinato: 11 mpg

AVENTADOR S COUPÉ. CERTE ICONE NON SI REINVENTANO. SI RINNOVANO.

Torna indietro

[[ formattedDate ]]

Il modello più iconico della casa del toro scalpitante raccoglie l’eredità degli storici modelli Miura, Islero, Countach e Urraco e si evolve nella nuova Aventador S Coupé.

Al poderoso motore V12, cuore pulsante della Aventador, si aggiungono altri 40 CV che portano la potenza a 740 CV. Domarli tutti non è mai stato così emozionante grazie al nuovo sistema LDVA, Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva, un sistema che combina 4 tecnologie attive capaci di gestire ognuno degli assi dinamici della vettura e stabilire in tempo reale la migliore impostazione di guida per ogni condizione. Come il nuovo sistema 4 Wheel Steering, una combinazione unica tra il sistema attivo di sterzo frontale (Lamborghini Dynamic Steering) e quello posteriore (Lamborghini Rear-wheel Steering), per offrire una performance dinamica di massimo livello. Grazie a questo sistema, a basse velocità l’asse posteriore sterza in senso opposto rispetto a quello anteriore, portando ad una riduzione virtuale del passo che si traduce in maggior agilità e prestazioni in curva inarrivabili. Ad alta velocità, invece, i due assi ruotano parallelamente: questo genera un aumento virtuale del passo, garantendo così il pieno controllo dell’auto e grande stabilità.

A supportare tutta questa potenza è un nuovo set di pneumatici Pirelli P Zero appositamente sviluppati per questo modello. Progettati per ottimizzare sterzata, trazione, cambi corsia ed efficienza di frenata, questi pneumatici sono concepiti per garantire una manovrabilità costante e un'ottima risposta agli input di guida, rendendo i sistemi di tecnologia attiva ancora più efficaci. Il risultato è una performance assolutamente perfetta, sicura e avvincente.

Il nuovo design, inoltre, esalta ancora di più il carattere della Aventador S Coupé e le nuove linee ne aumentano il dinamismo, la raffinatezza e l’aggressività, ma soprattutto contribuiscono a renderla ancora più performante. Ogni superficie, infatti, è stata studiata per migliorare l’aereodinamica. Rispetto alla prima Aventador, le novità nel design permettono infatti un aumento della deportanza frontale del 130%, mentre le nuove prese d’aria laterali riducono le turbolenze, migliorando il raffreddamento e aumentando l’efficienza.

Ma sono gli interni che aggiungono a questa icona un ulteriore elemento: il lusso. Le finiture, infatti, sono realizzate con materiali di altissima qualità e presentano una varietà infinita di possibilità a cui si aggiunge una nuova grafica delle strumentazioni di guida.

Dietro un “S”, insomma, si nascondono infinite novità.

Scopri Aventador S Coupé >