Fammi una domanda

Settings

Text size

Transitions

NEWS

Huracán EVO: ogni campione ha il proprio stile

28 Giugno 2019

Con le sue incredibili dotazioni tecnologiche, Huracán EVO ha colpito dritto al cuore lo schermidore italiano Andrea Cassarà, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene 2004 e Londra 2012, nonché vincitore di ben otto titoli mondiali. 

Nella sua visione, esiste un parallelismo tra il sistema LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata), il “cervello” della vettura, e la psicologia alla base della scherma: così come la EVO è in grado di anticipare i desideri di chi guida, passando da una semplice logica di reazione a una di anticipazione, un campione di scherma deve possedere una spiccata intelligenza e capacità di anticipazione infallibili. Il tutto accompagnato da uno stile unico e inconfondibile.

“Per arrivare a vincere le Olimpiadi, si possono intraprendere varie strade. Forza mentale, forza fisica, perseveranza, talento… ma la forza mentale è fondamentale. Devi saper coprire le tue mosse: gli schermitori di alto livello sono in grado di sfruttare il linguaggio del corpo dell’avversario per anticiparne i movimenti. Saper anticipare per aggiudicarsi un vantaggio in termini di tempo è un dono, un talento. Si chiama capacità di anticipazione e nella nostra disciplina è fondamentale. 

Riesco a percepire il colpo prima che venga sferrato dal mio avversario e a schivarlo, facendo un passo indietro. I migliori schermitori mettono a punto uno stile, più che una semplice mossa e questo perché si tratta sempre di azioni tutto sommato codificate. Non puoi inventare mosse o azioni nuove, ma ogni campione può definire un proprio stile.”

Consumo di carburante e valori di emissione per Huracan Evo - Consumo di carburante combinato: 15 mpg