Fammi una domanda

Impostazioni

Dimensione carattere 

Transizioni

NEWS

Petersen Automotive Museum showcases Huracán GT3 EVO

30 Settembre 2019

La Huracán GT3 EVO del team GRT Grasser Racing (n. 11) potrà essere ammirata nella cornice di uno dei più grandi musei al mondo dedicato all’automobilismo, il Petersen Automotive Museum di Los Angeles, fino al 31 ottobre 2019. Questo gioiello da corsa verrà esposto al pubblico in omaggio alle vittorie conquistate, per ben due anni consecutivi, alla 24 Ore di Daytona e alla 12 Ore di Sebring. 

“Siamo onorati di poter fare sfoggio dei nostri successi all’interno di un’istituzione del calibro del Petersen Automotive Museum”, ha dichiarato Alessandro Farmeschi, Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini Americas. “Lamborghini si è fatta strada in pista e, da ultima arrivata che era, è diventata la prima casa automobilistica ad avere raggiunto un simile traguardo da quando la classe GTD è stata introdotta nel campionato IMSA. Queste memorabili vittorie non sono importanti solo per la nostra storia nel mondo delle corse, ma anche per i clienti, che possono sperimentare la tecnologia motorsport nella nostra gamma di supersportive.”

Interamente sviluppata a Sant'Agata Bolognese da Squadra Corse – la divisione della Casa del Toro dedicata all’attività agonistica – la Huracán GT3 EVO monta un V10 ad aspirazione naturale da 5,2 litri derivato dall’ultima generazione di Huracán omologate per l’uso su strada. È stata realizzata facendo ampio ricorso ad alluminio e fibra di carbonio rinforzata, con un nuovo roll cage che arriva a comprendere anche il retrotreno, per un maggiore carico aerodinamico finalizzato ad aumentarne la stabilità.

Guarda il documentario dedicato alle vittorie di Daytona e Sebring >