Fammi una domanda

NEWS

Lamborghini raggiunge quota 100 vittorie in GT3 grazie a un nuovo successo nel GT World Challenge America

8 Giugno 2021

Lamborghini vince gara 1 del terzo round stagionale del GT World Challenge America e raggiunge quota 100 successi nei campionati riservati alle vetture GT3 a partire dal 2015, anno del vittorioso debutto della Huracán GT3. Al Virginia International Raceway il Lamborghini Factory Driver Andrea Caldarelli e il compagno di squadra Jordan Pepper dominano la prima manche alternandosi al volante della Huracán GT3 Evo n. 3 del team K-Pax, conquistando il quarto successo in sei gare e consolidando la leadership in classifica. 

Giorgio Sanna, Lamborghini Head of Motorsport, commenta: “Le 100 vittorie assolute ottenute dalle due generazioni di Huracán in GT3 non solo dimostrano le indiscutibili prestazioni e l'affidabilità della nostra vettura, ma anche la crescita di Lamborghini Squadra Corse come dipartimento motorsport. Dalla prima gara nel 2015 a Monza, coincisa anche con la prima vittoria, continuiamo a supportare tutti i nostri team clienti a livello mondiale e colgo l’occasione per ringraziarli e condividere con loro ed i nostri piloti questo importante risultato”. 

In Gara 1 Caldarelli scatta dalla pole e mantiene il comando della gara sin dalla prima curva, aumentando giro dopo giro il distacco sugli inseguitori. A metà gara il pilota ufficiale consegna la Huracán n. 3 a Pepper, che tiene la testa della gara fino alla bandiera a scacchi, tagliando il traguardo con 6,6 secondi di vantaggio sulla BMW n. 96 di Foley e Dinan. 

In Gara 2 l’equipaggio della Lamborghini n. 3 non riesce a ripetere l’ottima prestazione del giorno precedente, mentre si mettono in luce i compagni di squadra della Huracán GT3 Evo n. 6, Il Lamborghini Factory Driver Giovanni Venturini e il GT3 Junior driver Corey Lewis, secondi al traguardo e sempre in lotta per il titolo. 

Nello stesso weekend si è corso a Misano Adriatico il secondo round Campionato Italiano Gran Turismo Sprint: Jonathan Cecotto e Pietro Perolini, al volante della Huracán GT3 del team LP Racing, centrano il 2° posto assoluto e la vittoria in classe Pro-Am nella gara di domenica, portandosi anche in testa alla classifica di categoria.