Consumo di carburante e valori di emissione per Urus - Consumo di carburante combinato: 14 mpg

Urus: quattro cose che devi sapere

Torna indietro

[[ formattedDate ]]

Urus è nata per fare la storia: il primo Super SUV al mondo è una vettura estremamente versatile che racchiude tutta esperienza Lamborghini nel settore delle supersportive per prestazioni incredibili su qualsiasi superficie. Ecco quattro ingredienti del suo successo: 

Il design è ispirato ad Aventador e LM002

La sfida del Centro Stile Lamborghini è stata creare una supersportiva dalle proporzioni mai viste prima. I designer si sono ispirati al suo grande antenato, la LM002, e alle linee estreme dell’Aventador. Elementi come la presa d’aria frontale e i grandi passaruota del SUV degli anni ‘80, uniti al DNA dell’Aventador hanno assunto un dinamismo inaspettato nella nuova Urus. Il risultato è il SUV più basso del segmento con proporzioni vicine ad una supersportiva.
 
È il primo motore turbo della storia Lamborghini, non il primo V8

Il V8 biturbo da 650 CV di Urus è il propulsore perfetto per un SUV con una doppia anima sportiva e fuoristradista. Ma non tutti sanno che il primo V8 della storia Lamborghini è stato quello della Urraco del 1972, seguita dalla Silhouette prodotta fra il 1976 e il 1979 e dalla Jalpa del 1981. Una tradizione rinata nel 2018 con un motore che in modalità CORSA restituisce il brivido delle super sportive di Sant’Agata.

Il “Tamburo” è il centro di comando della dinamica di Urus

Il Tamburo è la centrale di comando di Urus che permette di cambiare le impostazioni dinamiche del veicolo con pochi passaggi. Integra il selettore ANIMA, l’accensione, il selettore delle modalità di guida del cambio e le impostazioni individuali in modalità EGO. Con un design di ispirazione aeronautica permette di regolare l’erogazione del motore, la trasmissione, il sistema ESC (Controllo Elettronico della Stabilità), modalità dello sterzo, RWS (Rear Wheel Steering), il controllo dinamico della trazione (Torque Vectoring), il differenziale posteriore, la risposta delle sospensioni (Active Damper), l’altezza del veicolo, e la stabilizzazione attiva del rollio.

La prima Lamborghini con un sistema elettronico di assistenza alla guida

Per l’utilizzo quotidiano Urus offre tutti i comfort di una vettura cittadina. Lo fa grazie a 23 sensori di ausilio alla guida che monitorano costantemente lo status della vettura, la strada e il traffico supportando il guidatore durante i suoi viaggi. Il sistema ADAS (Advanced Driver-Assistance System) aiuta il conducente a mantenere il veicolo in carreggiata, a mantenere la distanza di sicurezza, rileva eventuali ostacoli sul tracciato, attiva una frenata assistita in caso di emergenza.